6 ökologische Alternativen zu Weichspüler - washo.ch

6 alternative ecologiche all'ammorbidente

La buona notizia è che esistono alternative ecologiche agli ammorbidenti tradizionali. Non solo è particolarmente importante a causa delle sostanze chimiche nocive, ma evita anche di portarsi dietro le bottiglie di plastica e di smaltirle. È possibile utilizzare rimedi casalinghi per sostituire l'ammorbidente in modo ecologico ed economico.

Aceto

Ad ogni lavaggio, mettete circa 30-50 millilitri di aceto nello scomparto dell'ammorbidente. L'odore scompare al più tardi durante l'asciugatura, ma l'aceto assicura una sensazione di morbidezza e riduce i depositi di calcare nella lavatrice e sui capi. Questa alternativa all'ammorbidente è particolarmente indicata per il bucato colorato o per i capi neri. È importante utilizzare aceto bianco per uso domestico, reperibile in qualsiasi supermercato, e non utilizzare contemporaneamente detersivo con candeggina.

Acido citrico

L'acido citrico è particolarmente indicato per il bucato di colore chiaro, poiché ha un effetto leggermente sbiancante. La cosa migliore è utilizzare l'acido citrico in polvere, da inserire direttamente nello scomparto dell'ammorbidente, proprio come l'aceto. Un cucchiaino è sufficiente per un normale carico di lavaggio. Questa applicazione non è adatta alle lavatrici con un canale stretto verso lo scomparto dell'ammorbidente. In questo caso, è meglio sciogliere da tre a cinque cucchiaini di acido citrico in un litro d'acqua. Per ogni lavaggio, è sufficiente versare circa 50-100 millilitri di soluzione nello scomparto.

Soda

L'acqua dura o le macchie ostinate non hanno alcuna chance contro il bicarbonato di sodio. Per conoscere la durezza dell'acqua nella vostra regione, potete consultare il sito web dell'Associazione svizzera dell'industria del gas e dell'acqua (SVGW) (Link= http://trinkwasser.svgw.ch/index.php?id=813&L=0). Vivete in una zona con acqua dura? Allora utilizzate circa due cucchiaini di polvere sciolti in 100 ml di acqua come ammorbidente. Se l'acqua è dolce, è possibile utilizzarne solo la metà.

Soda in polvere

La soda e il bicarbonato di sodio funzionano in modo simile, ma la soda ha un effetto pulente leggermente più forte. È noto anche come soda da lavaggio o carbonato di sodio. Come per il bicarbonato di sodio, sciogliete due cucchiaini di soda in 100 ml di acqua e usatela come sostituto economico dell'ammorbidente. Fate attenzione alle fibre animali come la lana o il merino: la soda le fa gonfiare e quindi non vanno utilizzate.

Oli essenziali

Il bucato non deve essere profumato per essere pulito. Al contrario: come fragranze vengono spesso utilizzate sostanze sintetiche che non sono né salutari per l'organismo né rispettose dell'ambiente. È possibile risolvere facilmente questo problema con gli oli essenziali. Al momento del lavaggio, aggiungete qualche goccia di olio essenziale a seconda dei vostri gusti.

Potete far gocciolare l'olio direttamente sul Washo o aggiungerlo allo scomparto insieme all'ammorbidente alternativo. Tuttavia, è importante utilizzare oli naturali e usarli con parsimonia.

Palline di asciugatura Washo

Se utilizzate l'asciugatrice per asciugare il bucato, potete anche usare le palline Washo Dryer Balls al posto dell'ammorbidente. Grazie all'attrito, garantiscono fibre morbide e un minor consumo di energia durante l'asciugatura. Potete trovare maggiori informazioni su questo argomento nel blog (Link= https://www.washo.ch/blogs/washo-blog/schneller-trocken-dank-der-washo-dryer-balls)