Flüssig, Kapseln oder Washo-Streifen? - washo.ch

Liquido, capsule o strisce Washo?

Il confronto tra i detersivi e perché le strisce Washo sono l'alternativa migliore.

I detergenti sono disponibili in tutte le forme e colori. Ma come si differenziano in termini di prestazioni di lavaggio e qual è il detersivo più ecologico? Abbiamo analizzato da vicino i quattro tipi più comuni.

In Europa consumiamo ogni anno circa quattro milioni di tonnellate di detersivi. Data questa enorme quantità, non sorprende che la gamma di marche e tipi di detersivi sia molto ampia. I consumatori hanno l'imbarazzo della scelta: meglio un detersivo liquido concentrato o non concentrato? O sarebbe meglio usare un detersivo in polvere? Le capsule soddisfano le mie esigenze o devo provare le strisce di lavaggio?

Ogni detersivo ha i suoi pro e i suoi contro. Questo non si riferisce solo alla potenza di lavaggio, ma anche agli ingredienti, all'applicazione e all'impatto sull'ambiente. In questa panoramica mostriamo come funzionano i diversi detergenti e quali effetti hanno sulla natura. Ci riferiamo a un normale lavaggio di indumenti quotidiani.

Detergenti liquidi

I detersivi liquidi contengono più sostanze attive per il lavaggio, note come tensioattivi, rispetto agli altri detersivi in polvere o alle strisce di lavaggio. Tuttavia, la potenza di lavaggio è inferiore rispetto ad altre forme di lavaggio. Alla fine, per ottenere lo stesso risultato, è necessario un maggior quantitativo di detersivo, il che comporta un maggior numero di trascinamenti e di sostanze nocive nelle acque di scarico. Uno svantaggio per il bucato è che i detersivi liquidi colorati lasciano nel tempo una foschia grigia sui capi.

Se il detersivo viene acquistato in grandi flaconi, il liquido contiene solitamente conservanti difficili da biodegradare e destinati a impedire la moltiplicazione dei microrganismi. Questo può scatenare allergie, ma anche asma o mal di testa a causa dell'uso della formaldeide. Sia l'aumento della concentrazione di tensioattivi detergenti che i conservanti sono dannosi per l'ambiente. Una valutazione effettuata da Ökotest la scorsa estate ha mostrato che molti detergenti liquidi contengono composti di boro che sono sospettati di danneggiare la fertilità in grandi quantità.

In confronto al detersivo in polvere, il detersivo liquido ha un vantaggio: la sua produzione richiede meno energia. Il detergente liquido si comporta in modo significativamente peggiore durante il trasporto e l'uso. Inoltre, i detersivi liquidi non contengono agenti sbiancanti che sbiadiscono il colore e hanno un impatto negativo sull'ambiente.

Lavaggio in polvere

Il detersivo in polvere ha prestazioni di lavaggio migliori del detersivo liquido. Tuttavia, la polvere contiene spesso zeolite per addolcire l'acqua, che può causare macchie bianche sul bucato. Per questo motivo è estremamente importante misurare la quantità esatta di detersivo. Addolcitori come la zeolite A, il citrato o i silicati sono più rispettosi dell'ambiente rispetto ai fosfati, che gravano sui corpi idrici. Anche altri ammorbidenti comunemente utilizzati sono difficili da scomporre. A differenza dei detergenti liquidi, le polveri devono essere essiccate a spruzzo durante la produzione, con conseguente consumo di energia. La polvere può anche creare polvere durante l'applicazione, che può irritare le mucose. È quindi necessario prestare attenzione nel maneggiarli.

Il detersivo in polvere viene solitamente fornito in confezioni di cartone che possono essere riciclate. Questo è un chiaro vantaggio rispetto ai flaconi di plastica dei detersivi liquidi. Ma le confezioni sfuse non sono sempre la scelta giusta: alcune contengono sali come agente di riempimento, che sono dannosi per l'ambiente. Impediscono la formazione di grumi, ma non hanno alcun effetto sul potere lavante. I prodotti compatti sono quindi migliori: basta guardare l'etichetta.

Strisce di lavaggio

Le strisce di lavaggio sono strisce leggere, ben pressate e asciutte. Nel caso di Washo, pesano solo due grammi. Contiene sostanze lavanti biodegradabili altamente concentrate. Washo si affida a una formula che contiene tensioattivi ionici e anionici, oltre all'acqua. Per la Summer Breeze Edition, alla striscia vengono aggiunte altre fragranze. Le strisce lavanti Washo sono completamente a base vegetale e prive di fosfati, olio di palma, candeggina o microplastiche. Grazie agli ingredienti delicati, le strisce lavanti sono adatte anche a chi soffre di allergie.

Le strisce di lavaggio presentano numerosi vantaggi per l'ambiente rispetto ai detergenti tradizionali. Da un lato grazie all'utilizzo di sostanze completamente degradabili, dall'altro anche grazie al peso ridotto. In questo modo si risparmiano risorse ed emissioni durante il trasporto. In altre parole, se tutti i cicli di lavaggio in Europa venissero effettuati con strisce di lavaggio, i quattro milioni di tonnellate di detersivo citati all'inizio potrebbero essere drasticamente ridotti.

Capsule di lavaggio

Le capsule di lavaggio, note anche come capsule liquide, sono pastiglie di gel riempite di detergente liquido. Di solito sono disponibili in diversi colori vivaci, che possono essere attraenti per i bambini piccoli. Lo stoccaggio sicuro è quindi particolarmente importante, poiché il contenuto è pericoloso per la salute e tutt'altro che ecologico.

Le capsule di lavaggio presentano gli stessi svantaggi del detersivo liquido, con l'unica differenza che le capsule sono già predosate. È conveniente, ma anche costoso. Come per le strisce di lavaggio, il tappo liquido viene aggiunto direttamente alla biancheria nel cestello e si scioglie durante il lavaggio. Le microplastiche contenute nelle capsule di lavaggio finiscono nelle acque di scarico e quindi nel nostro ecosistema. A volte i tappi non si sciolgono completamente e rimangono come residui appiccicosi sulla biancheria.

Esistono anche forme miste con capsule che contengono sia il detergente liquido che la polvere. Hanno un effetto migliore in confronto, ma richiedono temperature più elevate.

Conclusione

Qualunque tipo di lavaggio scegliate: Assicuratevi che il vostro detersivo non contenga microplastiche e sia fornito in confezioni riciclabili. La biodegradabilità è estremamente importante per i detergenti, per evitare che le sostanze e le minuscole particelle di plastica entrino nell'ecosistema. I detergenti vegani di solito soddisfano questo criterio. Inoltre, i detergenti non vegani contengono spesso ingredienti di origine animale, come gli scarti di macellazione.